martedì 30 giugno 2009

Domenica 28 Giugno

Sveglia di buon'ora e via in direzione Bormio.
Il cielo lascia ben sperare e i 16 gradi rendono l'aria frizzante al punto giusto.
Si parte, andatura piacevole, incontriamo una ventina di ciclisti di Chieti, si scambiano 4 chiacchere e senza accorgerci siamo sul Passo dello Stelvio.
Il meteo ci assiste e scendiamo dal versante Altoatesino fino a Trafoi.
Ci fermiamo all'Hotel Bellavista, casa natale e residenza di Gustav Thoni.
Ci rifocilliamo e iniziamo la risalita al passo.
I paesaggi sono epici e quando appare la scalinata finale l'emozione e' grande.
Piano piano si sale e dopo un'1.30h siamo ancora sul passo. Foto con l'effige di Fausto Coppi e tuffo in discesa fino a Bormio dove mi aspettavano per consegnarmi un riconoscimento per aver fatto lo Stelvio 3 volte in 7 giorni ... magari lo rifacio anche domenica prox ... ;-))

Grande Pippo Pozzato !!!

lunedì 29 giugno 2009

Sabato 27 Giugno

Venerdi' di assoluto riposo come ormai di consuetudine e trasferimento in Valtellina ...
Sabato invece dopo una mattina intensa di commissioni e lavoretti vari ci concediamo un doppio piatto di pizzoccheri e doppia razione di sciatt, accompagnati da una ottima bottiglia del 2002 di Inferno Mazer di Nino Negri che ha aumentato la cordialita' ...

Nel pomeriggio era d'obbligo smaltire quindi dopo aver lasciato decantare i pizzoccheri ci siamo messi in bici e ci siamo fatti circa 45 km con dentro la salita di Boirolo (+ di 15 km di salita con 1300 metri di dislivello ...). Allenamento breve ma intenso !!!

venerdì 26 giugno 2009

Giovedi' 25 Giugno

Si parte tranquilli dalla Conca Fallata ...
Arrivati a Binasco "The Man" si unisce al gruppo ed iniziano le fiammate !!!
Il vento e' forte e teso e ci fa penare non poco, si susseguono gli allunghi e la velocita' e' sempre sostenuta arrivati a Trezzano sul Naviglio il gruppo e' ormai sbrindellato e parte la solita volata improbabile ...
finisco con ben due granite al limone giganti ... that's life !!

64km

giovedì 25 giugno 2009

Mercoledi' 24 Giugno

Un paio di ore ad andatura tranquilla cercando di metabolizzare gli aggiustamenti alla posizione fatti da Mariano ... 56 km

Ho letto che Vincenzo Nibali ha vinto il giro dell'Appennino facendo un tempo vicino al record di Gibo Simoni sul passo della Bocchetta ... complimentoni !!! Domani sera con i manetta monto questa fantastica piega da combattimento !!!

mercoledì 24 giugno 2009

Martedi' 23 Giugno

Lunedi' giretto lungo la ciclabile delle nutrie in tutta tranquillita' ma con una temperatura non proprio da mese di giugno ed un venticello da pianura olandese ...

Martedi' mi presento a Robbio Lomellina da Mariano, il guru del sistema Biotecss.
Da casa sono una settantina di km, decido di andarci ad "emissioni zero" ma, calcolo male i tempi e per arrivare in orario mi tocca fare 20 minuti a 172 battiti ...
Appena arrivo in negozio fiondo la testa sotto il rubinetto per riprendermi e quindi via con il test.
L'ultimo test da Mariano lo feci nel 2001 prima di sfasciarmi l'acetabolo, ma, nonostante l'incidente sono ancora abbastanza allineato sia come bacino che come postura.

Il test rispetto ad una volta e' molto molto piu' accurato, lungo e faticoso.
In merito quindi alla posizione c'era qualcosa da sistemare ma piu' che altro erano le tacchette che non erano posizionate correttamente ...
Finito il tutto mi rimetto in bici e rientro a casa con un totale di 150 km
Oggi sono demolito.

martedì 23 giugno 2009

Domenica 21 Giugno

Venerdi' e Sabato di totale riposo, ma,
domenica mattina siamo a Bormio pronti per attaccare il Moloch delle salite "lo Stelvio" !!!

Partiamo con 18 gradi ed il tempo che sembra mettersi al bello, ma, passati i Bagni Vecchi e la prima Casa Cantoniera siamo contrastati nella salita da un vento teso e gelido ....
ovviamente si prosegue e si approccia un gruppone di compari del pedale della Cicli Neri, anche loro impegnati nella scalata ...

li superiamo ma di li a poco ci passa a velocita' doppia un nostro giovane compagno di squadra originario della Val Malenco, due parole di cortesia e lo vediamo che si allontana di buon passo ...


Passiamo la seconda cantoniera ma prima della terza mi fermo e mi metto la maglia wind stopper con manica lunga e guanti invernali e cosi' arrivo alla dogana svizzera, mancano solo tre km allo scollinamento ed inizia a nevischiare ...

tutto diventa surreale ...

arriviamo sul passo scatto un paio di foto scambio due parole con un paio di ciclisti impegnati nel "Dreilander Radgiro" ( il Giro delle Tre Nazioni, lo feci nel 1998, si parte da Nauders in Austria si entra in Italia si costeggia il Lago di Resia quindi si scala lo Stelvio da Trafoi poi si scende in Svizzera a Santa Maria, si rientra in Italia e si ritorna in Austria a Nauders, gara tosta !!! ) mi metto addosso tutto quello che ho nello zaino e mi tuffo verso Bormio ... il freddo ed il vento teso e' micidiale, mi si blocca la mascella, non sento piu' piedi e mani la testa mi scoppia e la strada mi sembra diventare ogni metro piu' stretta, riesco con difficolta' a frenare ed approcciare correttamente i 36 tornanti che mi portano a Bormio ... poi una volta arrivato alla macchina tutto ritorna normale , forse ....

lunedì 22 giugno 2009

Giovedi' 18 Giugno

Serata di bagarre con i manetta
Come al solito vento e come al solito "The Man" Marziano ci ha portato a spasso alle sue solite velocita' ...
Giro corto visto che al G-Meazza mi aspettano i Depesc !!!

venerdì 19 giugno 2009

Mercoledi' 17 Giugno

Dopo millenni ho ritrovato on the road Gianluca ...ci siamo fatti una quarantina di km assieme ma il caldo inizia ad essere opprimente !!!

Martedi 16 Giugno

Back to Milan & back to work ...
Martedi' = Giornata da Manetta
Partiamo con un bel sole ed il solito fastidioso vento, a Binasco io ed Antony Glass Alias Vetrello aka Inghi tentiamo un abbozzo di fuga ma dopo 1 km ci rendiamo conto che stiamo andanto pianissimo ed infatti il gruppo ci riassorbe ...
Poi da Rosate in avanti son rimasto sempre a meta' / fondo gruppo, la gamba non era brillante e son stato bello coperto per non far andare l'acqua in ebollizione come la mamma insegna ... !!!
Quindi una volta a Trezzano ho scaricato fino a Binasco con Angelo e Top
98km

giovedì 18 giugno 2009

Lunedi' 15 Giugno

Sempre in Valle, porto la mtb alla revisione e mi sciallo con la vecchia Colnago C40 una 60ina di km sulla Panoramica ...la gamba e' provata e vado via regolare ...

Domenica 14 Giugno

Sempre in Valtellina
Sempre giornata con clima fantastico
Ma oggi niente Road Bike ... oggi MTB !!!

Parto da casa in direzione Ponte in Valtellina e da li prendo per la Val Fontana.
Posto incredibile, immacolato, che ti gonfia il cuore con paesaggi da sogno, valle secondaria e chiusa da un crinale che la separa dalla svizzera Val Poschiavo ma dove si intrecciarono mille storie di contrabbando e verita' ...
Salita estremamente ostica con tratti al 18% tratti al 16% che non danno respiro carreggiata strettatornanti che si inerpicano tra ghiaioni e massi erratici di enormi proporzioni, insomma15 km dal paese di Ponte in Valtellina veramente tosti di cui gli ultimo 4 di sterrato super sconnesso ma alla fine si e' ripagati con un paesaggio clamoroso.










Il Pian dei Cavalli ( in foto ) a quota 1550 slm e' un posto magico, e la foto rende un decimo della sua bellezza.
Mi fermo a fare due parole con gli uomini dell'alpeggio che fanno un formaggio e un burro di sapore antico poi proseguo fino in fondo al pianoro ma trovo la strada sbarrata da una delle tante slavine primaverili .
Dietrofront e mi tuffo in discesa ma prima di rientrare a casa trovo un prato stracolmo di fragole di bosco e mi faccio una scorpacciata ;-))

martedì 16 giugno 2009

Sabato 13 Giugno

Dopo pranzo si prendono sempre le decisioni migliori ...
Le donne vogliono fare shopping ed io voglio farmi un po di bici quindi ...
salgo in bici con destinazione Livigno, loro by car, io by bike ... cissi, che cosa ? cissivedela !!!
Da Sondrio sono piu' o meno 60 km con un dislivello di 1600 metri circa, la condizione non e' delle migliori ma piano piano arrivo a Tirano ( temperatura 31 gradi ore 15,00) e da li attacco a salire.
I primi km che portano al lago di Poschiavo sono micidiali ma li passo indenne e dopo aver respirato nella piana di Poschiavo, a San Carlo attacco i 18 km finali, giornata con cielo terso e man mano che salgo respiro meglio poi gli ultimi km della forcola mi regalano panorami impagabili ...


venerdì 12 giugno 2009

Giovedi' 11 Giugno

Pomeriggio caldo e ventilato.
Si parte in orario perfetto ( 17.30 ) dalla Conca Fallata.
Oggi abbiamo addirittura due Salentini che si sono uniti a noi per provare l'ebrezza dei manetta e Marziano, Barattieri e soci non hanno esitato a fargliela assaporare con delle belle menate ...
io ho provato a tirare ed ho visto un paio di volte il cuore a 182 battiti, ma con poco costrutto e grandissima fatica ...
Alla fine volata dei sopravvissuti con Mr Alleycat beffato sulla linea ...
65 km

Mercoledi' 10 Giugno

Partenza dalla Conca Fallata alle 18.20 con Enry alla volta di Certosa.
Il solito immancabile venticello ci accompagna nella nostra pedalata, ma ce la prendiamo comoda e decidiamo di andare a vedere il Criterium di Binasco ...
Arriviamo quando sta volgendo al termine la gara dei Super G
C'e' via una fuga di 4 inseguiti da 6 e poi dietro il gruppo, al penultimo giro i due gruppetti in fuga si compattano e si prepara una volata a 10 vinta in rimonta dal campione del mondo !!!
Dopo poco partono Veterani-Gentleman.
Ci sono nomi altisonanti : Caraci Riboni Triscari Gionfriddo Colombo Picco Pezzetti ...
E' subito bagarre ma dopo i 36 giri in programma la spunta con una volata perfetta Gionfriddo.
Noi intanto ci siamo riavviati verso casa, ma, degni di nota erano i personaggi a contorno della manifestazione sportiva !!!
45 km

mercoledì 10 giugno 2009

Martedi' 09 Giugno

Nuvoloni dappertutto e venticello fastidioso ma non mi ha neanche sfiorato l'idea di bigiare i manetta.
Quindi partenza al solito orario e viaaaaaa
Andatura non esasperata e decisione di saltare la variante di Ozzero per via del temporale incombente, poi ho allungato fino a Certosa, totalizzato 95km
La gamba e' sempre legnosa ed intossicata e la schiena e' un disastro ma si tiene duro.

Stasera vado a fare un po di foto al criterium di Binasco


lunedì 8 giugno 2009

Lunedi' 8 Giugno

Week end di diluvio incessante in Valtellina !!!
Totalizzati zero km, un record !!!

Questa sera pero' una 40ina son riuscito a strapparli sfidando il meteo assieme ad Enry ...

venerdì 5 giugno 2009

Giovedi' 4 Giugno

Pomeriggio da manetta caldo e molto ventilato ...
Si prevede una immane fatica ed infatti le previsioni sono state confermate.
I sette giorni di gozzovigli e lavoretti si son fatti sentire, la gamba era legnosa il cuore saliva all'impazzata e la lingua era attorcigliata al manubrio ...
Comunque un ottantina di km sono riuscito a strapparli ed ora via verso la montagna.
Prevedono un week di temporali quindi mi sa che mi daro' alla gran fondo della polenta taragna !!!

giovedì 4 giugno 2009