giovedì 31 maggio 2012

Stasera forse ...

riesco a recuperare qualche forza anche se sono ancora in overtraining sfinimento e mi unisco alla fratellanza manetta ... porcodighel !!!

martedì 29 maggio 2012

Stasera c'e' la corsa !!!

Okkio a dare confidenza alle signorine che frequentano i manetta ...
Si verificano cose un poco strane ... !!!


24 Ore di Finale

E' sabato
Partenza da Milano all'alba con Satanik alla guida
Arriviamo in Manie Area che c'e' gia' un macello esagerato
Raccolgo tesserini udace acsi fci endas acli uisp carte identita' certificati medici abbonamenti al circolino della briscola chiamata tessera del corallo e vado a recuperare i numeri in segreteria ...
Coda stratosferica svicolata in puro stile napoletano
Quindi via di briefing per i capitani e quindi giu' a Finale per la partenza ...

Tre due uno via !!!


Si sale da Varigotti su delle belle rampe incarognite e sotto un sole che cuoce

Le gambe non ne vogliono sapere
Poi una volta dentro al circuito gasato dal tifo belga dello Ju Master prendo il volo ...
Finisco il giro e finisco di essere cosciente


Le fatiche del Rally mi presentano il conto
Sono totalmente finito demolito brasato
... o come diceva Forrest "un po' stanchino"
Ho tanta voglia di dormire
ma la 24 Ore e' stata come al solito fighissima !!!

KK Garage Cycling Team Rule





lunedì 28 maggio 2012

Rally di Romagna 2012


Due parole sul Rally di Romagna 2012 a bocce ormai ferme.
Grandissima compagnia, compagni di avventura veramente tosti e livello dei partecipanti elevatissimo !!!
Ho condiviso molto tempo si ain gara che fuori con la coppia della Cicli Olmo, Sedaboni e Fiorito che han meritato un prestigioso secondo posto dietro agli imbattibili fratelli olandesi Van Dijk, buona sintonia con Amalberti from Ventimiglia e Poletti della Cicobikes oltre il mitico Riccardo Barbero compagno di battaglia nelle challenge di ciclocross invernali, ho ritrovato tre ragazzi di Parma che erano al Rally di Sardegna 2010, conosciuto il vulcanico vincitore della cateoria Over 50 Pierpaolo Agnoletti ed il mitico Gianmaria oltre alle temibilissimie donne del rally Ivonne Ada Michela la spagnola Ada ed Orietta della TTC    
Percorsi favolosi  
Single track emozionanti per difficolta' lunghezza e panorama
Discese sempre tecniche e da brivido 
Ogni giorno si facevano km e km di single track e km e km di portage 
Peccato che il tutto e' stato rovinato dal maltempo, maltempo che ha tramutato dei sentieri favolosi in perfide vasche di fango argilloso ingovernabile. 
Fossi stato l'organizzatore conoscendo il territorio mi sarei tenuto in serbo dei percorsi alternativi da fare in caso di maltempo perche' la scelta di mandarci al massacro su single track totalmente allagati di fango a mio avviso non e' stata del tutto non azzeccata e lo testimonia il fatto che ci sono stati 25 Finisher su 80 partenti.
Non voglio pensare se non ci fosse stato un meccanico serio e capace come invece avevamo a disposizione.
Molto meglio sarebbe stato nei giorni di diluvio farci fare piu' asfalto o semplice strada sterrata per salvaguardare il nostro divertimento e la salute delle nostre povere Mtb che si sono sfracassate giorno per giorno ... non parliamo della borsa modello Barbie che potevamo portarci al seguito e dei menu' che ci son stati proposti le prime tre sere oltre ai  pernottamenti di Marradi e Tredozio ma come si sa queste non sono corse per signorine ... That's Mountainbike !!! 


venerdì 25 maggio 2012

Finisher o meglio SURVIVOR

al durissimo Rally di Romagna e pronto per la 24 Ore di Finale !!!
Domani si inizia un'altra avventura ...
non e' mai abbastanza.



giovedì 24 maggio 2012

Il mostro nel parco della vena del gesso

Giornata interminabile calda e fantastica Quasi sei ore di pura Mtb almeno una ventina di km anche oggi di single track Fighissimo !!! Son partito a cannone come al solito come facevamo sempre io e Fabry nelle corse a tappe senza fare conti senza tatticismi e cosi mi son trovato bello bollito al km 60 Poi con il cuore e con tenacia sono arrivato bene anche oggi Unico rimpianto aver sbagliato percorso ai piedi dell'ultima salita e perdo una manciata di minuti e di posizioni ma sicuramente morale up anche oggi !!! Stasera mi mangio anche la tovaglia ed i tovaglioli e domani vediamo cosa si sono inventati con la crono in riva al mare ...

mercoledì 23 maggio 2012

Giornata da Iron bikers

Ci raduniamo sotto al gonfiabile ed inizia a piovere. La tappa l'organizzatore decide che si può fare e si farà senza cancelli per tutti dopo le feroci polemiche di ieri sera a cena. 3 2 1 via ! Si parte con la solita salita al 22 24 % prima in cemento e poi sterrata Si formano dei gruppetti e via con la prima discesa in single track di fango totale Tengo le ruote di Poletti e Liverani con fatica e via con la seconda salita ovviamente anche questa micidiale poi iniziamo una serie di sentieri in discesa e salita totalmente spalmati di fango argilloso le bici soffrono i dischi fischiano e le catene sono già totalmente asciutte Si mette male e durante un guado io e Liverani mettiamo la bici a mollo per liberarla da fango. Poletti se ne va e resto con Liverani fino al ristoro al km 36 dove arrivo totalmente finito Mangio un po' di tutto riempio la borraccia ed intanto il meccanico del rally ci da una pulita ed una ingrassata veloce alle bici Riparto ma sono da solo Liverani ne aveva ed e' andato via in discesa dove va veramente bene Ho davanti 38 km imprestati la bici inizia a cedere ho finito le pastiglie dietro e la molletta mi picchia nel disco con un cigolino che non cessa poi nel finale sento il movimento che gratta ma riesco comunque ad arrivare al traguardo in 5 ore e 44 davanti a me un super Brian Poletti di 5 minuti e davanti a Brian il mitico Agnoletti che conferma la maglia da leader ovest 50 Fuori rally Zanni e signora nauseati dal fango fuori l'ottimo Omar Bertolini per catena rotta due volte ma oggi di catene se ne son rotte tante anche il mitico Pieropan l'ha rotta ma l'ha richiusa con i denti ... Ora si pensa ai 4600 metri di domani forse senza pioggia ... Forse ...

Day Five Ready for another muddy day

Distanza:    80 km
Dislivello:  3200  m





Pioggia nella notte Cielo grigio in partenza Altro cancello temporale dopo 35 km bello stretto Jah protect us

martedì 22 maggio 2012

Day Four

Distanza:   70 kmDislivello:  3800  m



Dopo L'acqua battente di ieri che ha fatto accorciare la tappa oggi siam partiti con un bel sole. Cancello alle 11.30 al 35 esimo km Riesco e stare in gruppo con due romagnoli del surf shopping e Sedaboni e Fiorito della Olmo Arriviamo al cancello 15 minuti prima della chiusura e via per gli altri 35 km che ci dividono da Palazzolo sul Senio Proseguiamo compatti su una salita che ci porta fino ad un rifugio a 1200 mt poi discesa nel fango La Nina andava dove voleva A fine discesa trovo una fontanella con tubo e lavo la bici che era diventata di 50 kg Sono da solo mi faccio un po' di piana con il terrore di sbagliare strada e poi via con la penultima salita Sconnessa e sempre tra il 12 ed il14% Prendo il ritmo e via il cuore ormai non sale oltre i 150 battiti A meta salita si materializza davanti a me Fiorito che di buon passo mi porta fino in cima dove troviamo Sedaboni che ci aspetta e quindi giù a cannone In discesa recuperiamo Roccia Pieropan con la sua Nevi rigida e giù assieme fino al rifornimento Banana coca e via verso l'ultima salita Inizia su cemento con le solite pendenze suicidio poi diventa un bel ghiaione che drena lo sciacquone giornaliero e poi si inizia a spingere su per un sentiero da capre Avremo spinto per 4 km e poi non ci accorgiamo di un bivio e saliamo 15 minuti inutilmente Ritroviamo la retta via ed inizia la discesa Discesa dove domenica ci fanno Superenduro Quindi salgono e rocce ovunque Con l'errore di percorso ci recuperano Amalberti un altoatesino e Brian Mi metto dietro a Brian che scende veramente veloce e pulito ma lo perdo Attimi e siamo all'arrivo Morale su anche oggi Il livello e' veramente alto ma si cerca di vendere cara la pelle Domani altri 3000 di dislivello e chissà quanto portare ma la cosa che preoccupa tutti e' il fango che ci tra tritando le bici ...

domenica 20 maggio 2012

Marradi Survival

Notte da terremotato Mai sentito così forte paura vera !!! Colazione leggera visto che lo stomaco sta mettendosi apposto meglio non esagerare Alle nove appello e via Sole e 21 gradi Prima salita regolare Carburo lento come piace a me ed infatti la gamba gira Mi assesto in un gruppetto con i gemelli olandesi ed i due della Olmo Fiorito e Sedaboni poi c'è anche un bergamasco ma di poche parole ed un crukko. Affrontiamo un muro dove il garmin segna 33% e ci sfilacciamo Io mi stacco da tutti e resto solo e resterò solo per una decina di km poi riprendo gli Olmo e vado e poi riprendo anche il crukko che e' cotto come una melanzana. Non come la melanzana pavese ma come la melanzana diggiu' Mi parla in tedesco ed a fatica capisco che si lagna della pericolosità del percorso In effetti era già una mezzo retta che pioveva e tutto era diventato difficile da guidare Poi c'erano dei sentierini molto esposti ed uno con da una parte per qualche centinaio di metri del filo spinato. Finalmente arriviamo al km 54 dove inizia la prova speciale cronometrata Golata di coca cola e via La speciale era di 10 km sei a salire 4 a scendere Dei sei in salita ne avro' pedalato uno il resto a spinta ma con tratti dove si faceva fatica anche a camminare da tanto ripido e scivoloso poi discesabanzai che io ho fatto con senno Arrivo Poi vedrò il responso cronometrico ma oggi morale up ! La gamba girava Domani danno acqua dalla partenza e ci sono 3000 di dislivello da fare nel fango argilloso Storia malata !!!

sabato 19 maggio 2012

Day Two


Distanza:  65 km
Dislivello:  3500 m 



Prima tappa in archivio Partenza alle 15,30 davanti due minuti a duecento biker che si giocano una tappa del campionato romagnolo. Morale dopo poco ci piombano addosso dei mufloni imbizzarriti e banfanti che a male parole chiedono strada In pratica abbiamo rotto le palle a loro e loro a noi facendoci fare dei pericolosi fuori giri per l'economia del rally A parte cio' percorso impegnativo sin dall'inizio con salita al 30% e successiva discesa con profondi canali scavati dall'acqua che han mandato all' ospedale un rallista Si sale e si scende senza mai fare un metro di pianura Cerco di tenere i battiti bassi ma non riesco Le salite son sempre troppo secche Bei tratti di single track nel bosco con discese toste da guidare che avrebbero fatto la gioia del Fabry Poi inizia a piovere La bici si infanga in un attimo Son dolori ma per fortuna manca poco e taglio il traguardo 37 esimo 14 esimo over 40 Domani più convinto ! War

venerdì 18 maggio 2012

Domani si iniziaaaaa

7 Tappe 
Only Mtb maniac
Tensione alle stelle 
Oggi chiudo la borsa 
Domani mattina si parte 
Destinazione Riolo Terme 
Dalle 10 alle 13 accrediti e ritiro numeri 
Poi alle 15.30 prologo start 
Diciamo che non e' proprio come al Rally di Sardegna dove si facevano 4 giri del paese 
Qui ci sciroppiamo gia' 37 km per 1400 di dislivello giusto per capire che non si scherzera'  per nulla !!!
Altimetria qui sotto coltello tra i denti 
Yeahhh !!!  







Jah protect us

giovedì 17 maggio 2012

Maglieria Sportiva

La crisi la crisi
Poi una squadra ordina l'abbigliamento a ottobre e se ti va di culo arriva a giugno ... forse
Apriamo una nuova attivita' ?
Che dite ?

Continua lo scarico

Finalmente il vento ha mollato
Oggi condizioni meteo favolose
Buona pedivella a tutti io sono di scarico again and again

Ho fatto un paio di scatti alla Klein Attitude rimessa a nuovo ...
Storia della MTB




mercoledì 16 maggio 2012

No Manetta again

Anche ieri sera ho saltato la giostra
Riemerso tardissimo dalla miniera
Ho incontrato Sav Piton Arrotino e Gabry che tornavano belli soddisfatti dalla sgasata
Solito scambio di gesti di stima e via
Devo dire pero' che la scorsa settimana quando ero andato con i Manetta li aveveo trovati poco decisi ...
Volete dire che anche i Manetta risentono della crisi economica globale ?

Comunque ho la testa gia' in romagna
Dislivelli da paura
Previsto tempo pessimo
Temporali e pioggia a nastro tutta la settimana
Condizioni extreme come piacciono a noi
Only strong survive ...

domenica 13 maggio 2012

Nove Mesto Bike World Cup


Bella gara anche questa di Nove Mesto
Lo zucchino oggi era imbattibile ed ha vinto
Ma King Kulhavi e' rinato mi sembrava di rivedere la pedalata devastante dello scorso anno
Bravissimo anche il poliedrico Stander sempre davanti che sia un xc una wolrd cup la Cape Epic una gara di paese lui c'e'  

Ma quello che mi ha fatto piacere e' statoil  nostro Marco Aurelio Fontana che si conferma quarto !!!
Certo a livello di simpatia e spettacolo Fonzie e' sicuramente il numero 1
Il cinema che fa lui in corsa e fuori e' inimmaginabile per i rigidi uomini del nord e poi chi salta cosi' sui tratti di tecnica pura ...

Grazie Fonzie avanti cosi' !!!

 

Questi gli 80 malati del Rally di Romagna 2012


I partecipanti

 Ecco la lista dei partecipanti della terza edizione del Rally di Romagna!
NOMECOGNOMENAZIONALITA'
CHRISTIANFABBRIITALIA
FRANCOCARDONEITALIA
GIANCARLOD' AMBROSIOITALIA
ETTOREBOSCHISITALIA
ALESSANDROPLONAITALIA
WALSERROLANDGERMANIA
SANTIVALSPAGNA
ADAXINXOSPAGNA
FRANCOPIEROPANITALIA
NICOLAMARCHIITALIA
ROBERTMATUSEKUNGHERIA
ISMAELVENTURA SANCEZSPAGNA
RICHARDCRAIGNUOVA ZELANDA
GIOVANNIMONDUZZIITALIA
ROBERTOFRANCALANCIITALIA
DAVIDEMARRIITALIA
GIORGIOMARCHESANITALIA
RICCARDOBARBEROITALIA
BRIANPOLETTIITALIA
PIERLUIGIBOZZOLIITALIA
HUWKINGSTONAUSTRALIA
EMILIANOAMALBERTIITALIA
STEFANOBERTOZZIITALIA
MARCOCHIARINIITALIA
CARLITOSRAMONSPORTOGALLO
LUISSOUSAPORTOGALLO
CLARALOPESPORTOGALLO
MARCORIVOIRAITALIA
MICHELLEPETTERSONNUOVA ZELANDA
PHILMATHEWSONAUSTRALIA
WOUTERCLEPPEBULGARIA
BOYKOTANCHEVBULGARIA
JANNYCALDWELLAUSTRALIA
IVANZANNIITALIA
ORIETTATOSADORIITALIA
OMARBERTOLINIITALIA
NICOLAZUCCONIITALIA
DIEGOBERTOLINIITALIA
GIANCARLOCASSANIITALIA
LANCEREDDINGEMIRATI ARABI
MICHELATONITALIA
MARCOCENEDELLAITALIA
MANUELMALAVOLTAITALIA
SEBASTIANSZARKOWICZPOLONIA
GRAZIANOGUARESCHIITALIA
PIER PAOLOBRESCIANIITALIA
GERARDUNTERHUBERITALIA
REINHOLDSCHMIEDITALIA
THOMASSTEGERITALIA
CHRISTOFSEEBERITALIA
ANDREASSCHENKITALIA
HEINZHOLZERITALIA
IVONNEKRAFTGERMANIA
FRANCOAMATIITALIA
GINODONA DELGADOSPAGNA
JOSE JUANRAMIREZ UTREROSPAGNA
MARCOLOCATELLIITALIA
SILVIOWIELTSCHNIGAUSTRIA
FRANCELINOFERNANDEZPORTOGALLO
JOAOMARINHOPORTOGALLO
TIAGOALMEIDAPORTOGALLO
NUNOFERNANDESPORTOGALLO
CASTROPORTOGALLO
TIAGOSILVAPORTOGALLO
NUNOCOELHOPORTOGALLO
ALBERTOSMESICAUSTRIA
FEDERICOCELEGHINIITALIA
ALBERTODE GIOANNINIITALIA
GIANMARIARENZIITALIA
PIERPAOLOAGNOLETTIITALIA
JAVIERBARRIONUEVOSPAGNA
DAVIDETOSIITALIA
MICHELVAN DIJKOLANDA
STEFANVAN DIJKOLANDA


GIAMPAOLOFIORITOITALIA
PIEROSEDABONIITALIA
CRISTINAMERLONIITALIA
MARIAROSAARMANDIITALIA
KùHNWALTERGERMANIA
....

sabato 12 maggio 2012

Ritornato a pedalare

Ammetto che e' stato un duro colpo anche per me il femore rotto di Fabry
Sono tutt'ora frastornato
Avevamo il Rally di Romagna da fare in coppia c'era il Sella Ronda Hero dove sfidarci ed avevamo da compiere l'impresa in terra ispanica ( Transpyr ) assolutamente in coppia c'era la Roc la 24 ore insomm un mare di sogni svanti nel nulla ... puff
Fabry e' stato operato ed io ho ripreso a pedalare
Devo risettare tutto
Il Romagna posso farlo anche in solitaria e mi ritrovero' a scornarmi con i piu' agguerriti e cazzuti specialisti di queste gare atipiche come il devastante Ismael Ventura Sancez ed un'altra decina di coriacei spagnoli poi gli italiani Fabbri Poletti Amalberti il redivivo Bertozzi vincitore della mia prima 9 colli il sempre ottimo Sedaboni e la truppa di altoatesini dai nomi impronunciabili per non parlare della schiera di portoghesi i due temibili fratelli olandesi Van Dijk
ecco son curioso di vedere come andra' il tizio che arriva dagli Emirati Arabi ... i tre australiani ed il Sig Pieropan giusto perche' il cognome assomiglia molto a quella del profeta di Lissone ...
Vedremo come andra' a finire ...
Certo e' l'anno degli imprevisti
Un canadese in testa al giro d'italia e secondo me sara' dura togliergli la maglia
Ma di imprevisti oggi a Zibido se ne son visti pochi
Arrivo in scioltezza per i due in foto
Gia' si sprecano i commenti ...
Tutti dicono che quelli che corrono son tutti pieni
Alcuni dicono che le corse non gli interessano ma rosicano a non farle
Altri dicono prima la famiglia
Alcuni darebbero un dito per vincerne una ma han fatto le prove ed han capito loro malgrado che e' meglio fare le girate senza numero con i disperati
Altri dicono il lavoro prima di tutto
Insomma dite quello che volete ma la passione la strada e la fatica accumuna tutti and fuck the rest !!!


Un pensiero per il gruppo di ciclisti stesi oggi a Caravaggio

lunedì 7 maggio 2012

Infinita Tristezza

Ieri ho ricevuto una di quelle telefonate che non vorresti mai riceve
Il mio amico e teammate Fabrizio Bocca nelle fasi finali della Gf dei Maxei a Imperia e' caduto e si e' fratturato in due punti il femore, domani lo operano e poi via con la riabilitazione che spero e gli auguro veloce ed indolore.
Aimeh ci son gia' passato ed a stento ho trattenuto le lacrime
Ma le ossa si aggiustano e ritorneremo sicuramente ad incrociare le nostre ruote grasse
Forza ragazzo ci faranno altre foto come questa ...
Io ci credo


sabato 5 maggio 2012

Piana e Dislivello

Mollo l'auto al bazar di Mirabello
55 minuti ed attacco il Canneto
poi giu' in vallescuropasso e salgo a Pietra dei Giorgi
ridiscendo in valle e prendo per Bosco Casella
un po di panoramica e scendo ancora
quindi Lirio poi Montalto e scendo a Bosco Chiesa
Montecalvo di Versiggia e giu' fino a Montu' Beccaria
Canneto e rientro a Mirabello con ventone e cielo nero all'orizzonte
Quattro ore e 122 km per gradire


venerdì 4 maggio 2012

Mi-Pv-Mi

Ormai e' un classico
Quando il tempo e' limitato
Si sgasa decisi e via
Rientro in compagnia di un Cassinis
e vai di KOM

Week end

... no race in the week end
strano ma vero 
impegni familiari improrogabili 
ma domani mattina una girata nella Vallescuropasso non me la levera' di certo quelle quattro gocce d'acqua previste ...
Si recupereranno le fatiche in vista dell'imminente Rally di Romagna 19-25 maggio

giovedì 3 maggio 2012

Kannoli a gogo

Grazie alla magnanimita' del nostro Teammate Satanik
Ieri sera da KK Garage Bike Shop si e' consumata una vera orgia glicemica
Cannoli arrivati direttamente daggggiu'
Ma proprio giu' giu'
Con pura ricotta di capra
Very very succulenti
Rientro satollo e con l'oscurita'
Trovato qualche foto della gara di martedi' ...



mercoledì 2 maggio 2012

Serrabike ovvero Hubi Hard Marathon


Podio e' stato !!!
... e che podio con primo M4 quell' Hubert Pallhuber che nel 1997 vinse l'oro al mondiale di mtb in Francia ed infatti mi ha rifilato ben 15 minuti di distacco giusto per far capire che il motore era e rimane super ... !!!
Io mi aspettavo di non avere gambe visto il dislivello accumulato in valtellina in questi giorni ma dopo i primi km veramente critici dove non riuscivo proprio a spingere la gamba ha iniziato a sciogliersi poi le condizioni  difficili con pozze d'acqua gigantesche fango e melma ovunque assieme a salite mai estreme mi hanno esaltato ...
Aderenza nulla nel bosco
Ho rimpianto vivamente i Racing Ralph perche' l'Aspen di Maxxis davanti non teneva nulla
Era un continuo derapare sia con l'anteriore che col posteriore ed e' stato un peccato visto che c'era da divertirsi veramente
Percorso da rifare assolutamente con l'asciutto
Organizzazione ottima ed ottima anche la prestazione dell'amico e teammate Fabry !!!
Piacevole dopo corsa con Borella ed un ritrovato Valle' ed i suoi compari di merende
Ora sotto con la manutenzione del mezzo e vediamo se la maglia torna bianca ...