lunedì 19 aprile 2010

Week-End Racing Man Tournament - Round 4 - Arrotino allunga e conduce per 3-1


Week end da tregenda sulle strade lombarde !
Domenica gare annullate per pioggia.
Sabato gare infestate dal vento, ma a Paullo noi c'eravamo
e abbiamo combattuto incuranti degli elementi !

Yes we are the "Manetta Fighters"

Mentre ci sottoponiamo al rito dell'autopunzonatura,
odiamo alte echeggiare le imprecazioni del "giovane" Werter SuperG Zigo Zago
che se la prende con un pari grado che a suo parere lavora alla fabbrica
dell'Emmenthal (leggi facitore di buchi), che lo costringe al ritiro alla soglia del Primo Giro.
Cerchiamo di consolare l'inconsolabile sventurato e ci dedichiamo alla pratica del
riscaldamento, facendo compagnia alla gara, altrimenti poco popolata dei SuperG
(noti come Grandi Conoscitori del famosissimo Punto SuperG).

Ma il tempo corre veloce ed è già tempo, appunto della nostra Gara.
Race col il pugnale tra i denti tra Veterani e Gentleman!
Al primo giro subito a tutta controvento, gli effetti sono devastanti e ora si capiscono
meglio le imprecazioni del Super Zigo Zago: il gruppo già si "rompe" e per qualcuno è già gara finita.
Ma i nostri avanzano senza tema e sull'ottovolante tra fughe e controfughe si arriva presto
all'Ultimo Giro.
C'è qualcuno in fuga, sento un rusone sul posteriore e mi volto lesto per mandare a cacare, ma ti vedo il volto dell'Angelo, anzi dell'Arcangelo: Marro ! non posso mandarlo a cagare: è un amico.
Mi rimetto subito in posizione, quando mi arriva altro rusone: è sempre lui, non posso ignorarlo, mi butto all'inseguimento: supero sulla destra i dieci che guidano il gruppo in filaindiana e, senza che me ne renda conto divoro i centocinquanta metri che mi dividono dai fuggitivi.
Penso: è fatta, ora ce la giochiamo...
Appena il tempo di cercare di individuare quanti dispari (leggi gentleman) ci sono tra i fuggitivi che il Gruppo ci riprende, proprio sotto lo striscione dell'ultimo kilomtetro.....
ma vaffa....
Subito si catapultano nelle prime file tutti i cadaveri che hanno succhiato le ruote come il latte materno per tutta la gara.
Ultima curva: tocca frenare per non rischiare di finire al Pronto Soccorso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Morale: vince Adamoli, Marro decimo. Quel Pazzo che scrive dodicesimo!
A Piccola Borraccia l'onore delle armi perchè completa comunque la gara arrivando
con un GRUPPETTO DI TEMERARI, giusto in tempo per non finire fuori tempo massimo.
Dai vostri Manetta Reporter, gli unici cronisti al seguito della corsa, nonostante siano corridori a loro volta (anche se nessuno se ne accorge!) per questo Week End è tutto!
Alla Prossima

4 commenti:

  1. Chapeau!

    attendo di "finire il giro" per provare una gara in circuito

    RispondiElimina
  2. Manetta della tavola rotonda20 aprile 2010 00:39

    Che dire...
    al primo incontro vi insignerò Cavalieri della pedivella!

    RispondiElimina
  3. i love bracchi20 aprile 2010 02:51

    io tifo per Piccola Borraccia !

    RispondiElimina
  4. Frank occhio che Sandropan ti marca stretto

    RispondiElimina