domenica 19 aprile 2015

Testa Vola ...


Ormai ci siamo

Venerdi prox volo per Marrakesh

io e la Nina bella impacchettata nel solito scatolone da emigrante
Fabry Biker con la nuova full Bmc battezzata Eidi
King Agnoletti con la sua nuova Sworks

La ci attendono Il Valle', Lo Svizzero e Simone che si son presi un giorno in piu' di ambientamento

Nottata in Marrakesh e poi sabato trasferimento a Boumal Dades ovvero 6/8 ore di pullman con tanto di scollinamento dell'Atlante per raggiungere il primo campo base

Domenica di verifiche attrezzature e dotazioni numeri briefing e poi lunedì prima tappa con subito due scollinamenti oltre i 2000mt per far capire a tutti che il Marocco non e' poi così piatto ...

Siamo 600 iscritti qualcuno che fa il mio passo lo troverò spero !

Mi sta salendo una scimmia paura
La testa e' gia nel camp Titan nel mezzo del deserto vicino al confine Algerino
il deserto mi ha sempre attirato per la sua ostilità e bellezza
con i suoi profumi ed odori forti
con le infinite degradazioni dell'ocra
coi i suoi tramonti
con le rocce la sabbia che ti entra ovunque
con le dune infinite ed impedalabili
con le tempeste ed i banchi di sabbia
col caldo che ti prosciuga di giorno ed il gelo della notte ...



venerdì 17 aprile 2015

lunedì 13 aprile 2015

Weekend

Ormai abbiamo iniziato con il giro manetta serale da un paio di settimane
Fatico ma fatico come tutti ... o almeno mi piace crederlo
Ci sono gia' buone gambe ma per ora ci sta portando a spasso Miky Piton
Sabato al giro delle 11.30 invece apparizione del Maestro che pero' coglie tutti di sorpresa e se ne va in fuga subito senza piu' farsi vedere 
Sempre sabato il nostro Tiziano si e' fatto onore a Boca con una bella vittoria assoluta 
Bravissimo !!!  


Domenica si e' santificata la festivita' con il gruppo di Manetta che parte da Binasco e va in Oltrepo'
Poi a sonnecchiare davanti ad una assolata Roubaix dove due campioni del mondo di Cx hanno fatto secondo e quarto ma il Clark Gheibol delle due ruote ha messo tutti daccordo con una azione ed volata disarmante
Finita la campagna delle Fiandre ora ci godremo la Vallonia
Ma queste immagini del vecchio kwaremont per me restano pura poesia


giovedì 9 aprile 2015

Ronde



Due equipaggi da 3
Partiti giovedi' scorso
Una lunga tirata da Milano a Brugge inframezzata da nevicate temporali vento e code per incidenti vari nel mezzo dell'europa  
Prendiamo possesso della tipica casa belga di Giuditte
Attempata ma ancora piacente donna autoctona di Brugge
Ci accoglie con larghi sorrisi ci consegna le chiavi e ci augura buona vacanza
Siamo affamati e stanchi e sono le 21 passate
Isacco ci aspetta in un ristorante vicino alla stazione che riusciamo a raggiungere appena un secondo prima che la cucina chiuda
Partono le birre ed arriva un favoloso "stufato delle fiandre" con contorni vari 
E' succulento e lo divoriamo quindi ancora birra e via a far due passi con Isacco che ci fa da guida
Direi la miglior guida che potessimo trovare !
Grazie Isacco !!!
  

Venerdi' e' stata la giornata dedicata al ritiro numeri quindi ci spostiamo da Brugge ad Oudenarde dove e' posto il traguardo della Ronde.
Qui ritiriamo i numeri ed il merchandising poi giro negli stand dove troviamo dei capi tecnici a buon prezzo parcheggiamo le macchine rientro a Brugge con il treno piu' lento del Belgio ma non prima di aver ingurgitato un paio di birrette.
Cena pregara in casa con carboidrati abbondanti insalatone pane dolce e giusto 3 bottiglie di rossi importati per far sangue.
Sveglia alla buonora
Piove tira vento e ci sono 5 gradi
Ci bardiamo
Andiamo in piazza a Brugge e si parte che saranno le 7.45
La prima ora riesco a stare caldo poi dopo un'altra ora di pedalare dove l'acqua ormai era penetrata in ogni dove arriviamo al primo rifornimento e commettiamo l'errore di fermarci
Mi si congelano le mani ed i piedi e per due ore soffro in silenzio
Non riesco quasi a cambiare da quanto ho le mani gelate
Ma la mission e' "resistere"
E riusciamo a resistere fino al secondo ristoro dove incontro un gruppetto di milanesi anche loro tremanti di freddo
I ritiri sono tanti
I bar lugno le strade sono gremiti di ciclisti che cercano riparo
Gente stremata e facce allucinate ovunque
Riprendo pero' l'uso delle mani e ripartiamo e per fortuna dopo una mezzora smette di piovere !
Tutto migliora
Ci avviciniamo ad Oudenarde ed iniziano i tratti di pavè
Mi gaso e via a cannone cercando di planare sui sassi sacri
Chi lo affronta per la prima volta rimane allibito e sorpreso
Il pavè o lo ami o lo odi non ci sono mezze misure
Dalla tv sembrano sassi per riposti ed invece si salta e si balla che e' un piacere
Tra un Leeberg un Koppenberg ed un Kwaremont arriviamo al traguardo tutti e sei appena prima che faccia buio :-)
Nessuna foratura
Nessuna caduta
Nessun problema tecnico al mezzo     
Demoliti ci cambiamo ed entriamo nel primo bar che troviamo
Un bar di pazzi con musica revival sparata a volume indecente e gli avventori a cantare i ritornelli a squarciagola
Ci guardiamo in faccia e capiamo che e' il ns bar
Partono giri di birre a nastro ed ubriachi torniamo a Brugge dove ceniamo a casa stappando un numero indecente di bottiglie che avevamo portato da casa
Il morale e' alle stelle
La Ronde con un clima cosi' infernale restera' scopita nei ricordi in eterno
Saranno le 2.30 o le 3.00 e ci imbastiamo
Fine delle trasmissioni
Virtus Gloria Parit

mercoledì 1 aprile 2015

In Manetta Veritas


Attimi e si parte
La nuova sfida e' la Ronde Van Vlaanderen Cyclo 2015
La nel cuore pulsante della flandria dove il ciclismo e' religione ed il pavè il viatico per connettersi con Profeta 6 cuori di Milano Manetta pulseranno gioiosi per 245 km 

giovedì 26 marzo 2015

Esito impronosticabile

Grandissima impresa dei due Topsport Vlaanderen !!!
Come se due in maglia Milano Manetta vincessero a Zibido o Vigano o Baggio ... :-)

mercoledì 25 marzo 2015

Attimi e si ricomincia

Dopo la bella vittoria del velocissimo Dangenkolb della Giant Alpecin che fara' del bene anche al ns amico Savalas siamo in attesa del sospirato cambio dell'ora solare per riprendere con l'appuntamento classico delle 17.30 in Conca Fallata #onlyforignorantbikers
I piu' disturbati stanno gia' uscendo anticipando i tempi ma quest'anno non ho premura
Proseguo con felicita' l'Off Season ed a gustarmi le gare in terra di Flandria
Oggi corrono la Dwars Door Vlaanderen poi venerdi la H3 Harelbeke e domenica la Gandula Wevelgem

Mai piu' senza ...

sabato 21 marzo 2015

E' un ns amico !!!



Gli allenamenti invernali han dato subito il loro frutto alla prima tappa del Giro del Lodigiano
Il Profeta stara' osservando l'Uomo Nero compiaciuto
... e noi con lui !!!

domenica 15 marzo 2015

Che sport favoloso


La Tirreno adriatico oggi prevedeva ...
Arrivo sul Terminillo
Arriva Quintana che la strada e' leggermente imbianca
Mi son detto e' quando arriva il gruppetto dei velocisti ?
Tutto bianco
hahahaaaa

lunedì 9 marzo 2015

Stybby Win



Corsa favolosa la Strade Bianche
Corsa in un territorio superbo ed inimitabile dove ancora si mangia pane e ciclismo
Corsa vinta da un mito del ciclocross
Quello Zdenek Stybar vincitore di un numero imprecisato di corse Cx tra Superprestige Bpost oltre a una robetta come due Mondiali Cx ...
Ho ancora negli occhi quello dello scorso anno vinto ai danni di uno Sven Nys in forma strepitosa che piego' la testa solo davanti alla furia del Ceco imbattibile su circuiti veloci con strappi secchi come era il percorso di Hoogerheide.
King Sven disse:
Ho perso, mi spiace immensamente, ma, ho perso per mano di un corridore che probabilmente diventera' un ciclista di fama mondiale su strada.
Lo scorso anno alla Roubaix ci fece sobbalzare sulla cadrega quando lo vedemmo tener testa a Cancellara ... ma quest'anno come ha vinto alle Strade Bianche sul Sig. Van Avermaet e davanti ad un Valverde spavaldo sino all'erta finale ci ha fatto un gran piacere
Riprendendo la frase di un amico crossista " sabato e' come se avessimo vinto un pochino tutti noi malati di cx "
Bless Stybby

Solo fatica ...


Week End di bel tempo stabile e ho approfittato per buttare ore in cascina
Sabato esco di casa alle 8 e punto deciso Magreglio
L'aria e' frizzante
Mi aggrego fino ad Erba ad un gruppo poi faccio il mio passo sino alla Madonna del Ghisallo
Mi rifocillo e scendo per andare a fare il giro di Caglio ma lungo la discesa incontro JJ e Borellik
Giro la bici e risalgo con loro
Fotoricordo e via verso casa, il giro di Caglio lo faro' un'altra volta no problem

Domenica invece in sella alla Nina mi trovo a Pavia con due esperti Biker della zona e via a capretto lungo l'argine del Ticino
Divertenti tratti di sentierino e banchi di sabbia favolosi poi per il resto solo fatica ignorantissima aggravata da un fastidioso venticello
Rientro a casa piegato in due giusto giusto per avventarmi su una teglia di lasagne ai carciofi
Slurp !

Stasera miniera fino a tardi e domani giro nella bassa 

mercoledì 4 marzo 2015