venerdì 30 gennaio 2015

Martedi' e Giovedi'


Saranno
Punto fermi di febbraio
Al Sanpaolo in 4 o 5 giusti ci si allena bene
Ieri sera sembrava freschino ma in fondo un'oretta e mezza l'abbiamo fatta
Poi finche' avremo con noi Maurizio l'uomo con un'agilità fuori dal comune il tempo passa senza che te ne accorgi
Domani si va ad Agrate Conturbia Cx per vedere cosa ha combinato Filippini e poi domenica Italiano a Staffetta ad Uboldo

Quelli veri domani e dopo si sfideranno a Tabor in terra Ceca per la maglia iridata di Cx
Il circuito e' fottutamente ghiacciato e tecnico come la scuola Ceca di Cx esige ed ama
Manchera' l'idolo locale ...
Quello Zdenek Stybar che vinse il suo primo titolo mondiale proprio a Tabor nel 2010 e che lo scorso anno ad Hoogerheide aveva piegato King Nys al culmine di una delle sue annate piu' belle !!!
Noi domani si tifera' Lechner !!!
Domenica si tifera' Colledani tra gli under 23 e Fonzie tra gli Elite !!!

Ma il cuore e' con i due giovani cecchini Mathieu VdP e Wout VAert





lunedì 26 gennaio 2015

Castronno Cx


Fatta anche Castronno Cx
Sono a 28 corse dal 12 ottobre !!!
Castronno chiude il Clisterium Varesino come lo chiama Spillo ed il Provinciale di Varese
A parte Angelo Borini impegnato nel Regionale Piemontese Acsi ci siamo tutti
Qualcuno millanta influenze in corso altri stiramenti altri ancora hanno il gomito che fa contatto con la caviglia ma quando ci danno il via si pesta tutti come dei forsennati sulle pedivelle
Facciamo 10 giri
Il copione e' il solito con Tosi che vince con 30 secondi su Luraghi ed 1 minuto su di me che riesco a mettere dietro Slanzi Stroili Locatelli Vacchini Stagnoli Fumagalli Migliorin Zamboni ...
Premiazioni nella solita palestra con tanto di festeggiamento per le maglie tricolore
Ora ci si prepara per Sabato e per la Staffetta di domenica ! 
   

giovedì 22 gennaio 2015

Intanto il sole dalla nebbia filtra gia' ...


Solo che ieri di sole proprio non ne abbiamo visto
Ma di acqua tanta e cosi' ho ceduto alle tentazioni di Vianini e del tempio di legno
18.00 in punto si parte
Joethebike il Pezz Vetrello ed io
19.15 varchiamo la soglia del Montichiari-Velodrome
Lo scorso anno non ci aveveo messo piede e qualcosa e' cambiato
Un nuovo noleggio bici molto pettinato ed ancor piu' gente che smanetta
Una sessantina in pista e tante facce conosciute ad iniziare da Ferrari GnD con i suoi fidatissimi Martello Cannonball e The Champion ma senza torte ...
due ex Dodici Cicli
il mitico Tansella col suo socio Cop Coppini
e per finire l'onnipresente Ricky76 from To
Iniziamo a girare
Riprendo confidenza con il legno
Girare brakeless mi crea sempre quel brivido profondo nella schiena
Tengo alta la concentrazione
Spengo il cervello un paio di ore
Poi mi fermo a bere e finisco con una mezzoretta defaticante
In alto spavaldi a bordo balaustre 7 o 8 della Palazzago con il mitico Olivano nel parterre a dettare i tempi e con loro si piazza subito il Pezz e ci sguazza un paio di orette come un bimbo
Alle 22.00 siamo fuori e stiamo gia' puntando il Burger King
Poi rientro sempre sotto un'incessante pioggia tra tag whats up e msm
   

lunedì 19 gennaio 2015

Bettole Cx




18 gennaio
Si va a Bettole di Borgosesia per la Challenge Europea
Sono le e 8.30 e siamo sulla milano-torino ancora assonnati
Abbiamo lo spettacolo delle Alpi innevate di fresco che contrastano un cielo azzurro 
Gia' questo mette il sorriso 
Io e Borellik arriviamo sul circuito verso le 9.30 e troviamo un fracasso di gente 
Parcheggio selvaggio e stracolmo 
Un tot di Veneti presenti e di corridori di altri enti 
In partenza saremo piu' che all'italiano 
Figata !!!
Mi scaldo ma fa un freddo becco
Decido di partire col body pesante e pure i gambali 
In partenza purtroppo solita menata della "chiama" e stavolta sono ancora piu' sfigato che all'italiano e vengo chiamato per ultimo 
Ultimo Ole' !!!
Gentleman pronti ... 
Viaaaaaaa
Parto deciso e mi faccio largo nella mandria inferocita 
Passo a meta' del percorso dove Borellik sta facendo i rulli e mi urla " sei15esimo !!!"
Breve ma significativa orazione e giu' a pestare dibbrutto ed ignorantissimo come sempre 
I primi gia' macinano fango come dei caterpillar ed io dietro nelle retrovie spingo alla morte per tentare di accorciare il gap 
Il percorso e' durissimo e quando si entra nel prato il fango non da tregua
O ne hai o ti fermi
Secondo giro e Borellik mi dice "sei ottavo" 
Pago lo sforzo per rientrare in corsa 
Le gambe sono in acido ed ho la lingua penzoloni e fiato corto ma i Clamas mi sferzano con le loro urla di incitamento !
Davanti vedo Luraghi Gasparin e Pinato e dietro Vacchini mi incalza 
La gara e' 50 + 1 giro 
Interminabile oggi 
Cambio la bici ogni 2 giri grazie alla provvidenziale assistenza di San Guidali da Gornate 
Si lotta e nel pratone infangato si spinge alla morte
Fango cero oggi !
Io e Vacchini passiamo i tre che avevamo davanti ed abbiamo 100 metri dalla testa della corsa
Proviamo a rientrare ma le energie' sono agli sgoccioli ed invece di guadagnare perdo terreno ...
A due giri dalla fine Bertoni si produce nell'allungo definitivo con Tosi Borini e Luisetto dietro ad inseguirlo che arriveranno poi in quest'ordine  
Vacchini mi va via 
Chiudo quindi sesto una gara bellissima in puro stile belgian cx che ha tirato fuori tutti i watt presenti nelle ns gambe
Bellissime anche le gare delle altre categorie
Sontuose ed interminabili le premiazioni finali con tanto di inni  
Ristoro super con pasta party e torte caserecce veramente succulente ed abbondanti
Insomma non si poteva chiedere di meglio ma basta con sta maledetta CHIAMA !!!

martedì 13 gennaio 2015

lunedì 12 gennaio 2015

Un Italiano che ci ricorderemo !!!


E’ sabato mattina

Io Monetta Senior e Junior siamo a Castelseprio a caricare bici bagagli e vettovaglie sul Camper del Branca
A Cormano recuperiamo Mr Borellik e via alla volta di Falzè di Piave

Piu’ di 300 km per parcheggiare in riva al Piave fiume sacro alla patria

Troviamo i camper dei Beltrami dei Colombo dei Pivotto ed i furgoni Raglia, Ca di Ran e Casalese
I piu’ malati ci sono !

Quelli che vivono la stagione invernale come fosse estate piena

Quelli che fanno del fango e dell'aderenza zero ragione di vita 

Sta calando il sole ma riusciamo a pedalare una quarantina di minuti sul percorso
Alla fine del test e’ unanime il giudizio
Percorso della madonna !

Dopo qualche ora ci troviamo tutti a cena assieme a disquisire delle solite cose da cx disturbed


Nottata poi passata in 5 in camper tra risate ronfate e stufa che si blocca

Apriamo gli occhi un caffe’ ed e’ quasi ora che partano i SuperG

Mi iscrivo e mi guardo la partenza dei Super ma poi mi piazzo sui rulli a scaldarmi perche' fa un freddino penetrante ed alle 11 partiamo noi Gentleman


Mi scaldo a lungo mi ungo le gambe come una ballerina di lap dance

ingurgito un gel ma sono ancora assonnato e confuso da tutto il clamore e dalla nottata 

Vado nel parterre per “la chiama” ma sono stranamente in anticipo e mi vedo l’arrivo vittorioso di Pirozzini nei Super B e di Davigo nei Super A

Partono le procedure per la ns partenza

Siamo in 37
Una mandria di bufali inferociti e vogliosi di scaricare watt nella fanga
Aimeh sono tra gli ultimi ad essere chiamato
Brutta storia
Pronti via
Rettilineo a tutta ed al primo curvone a destra si salvi chi puo’
Poi tratto nel boschetto vigna ancora boschetto quindi tratto di pratone infangato e scivoloso assi e
traguardo
Passo 26esino e giu’ di li alla prima tornata che vuol dire …
Gara fottuta finita ciao aurevoir bye bye
Faccio un giro completo superando e spingendo dove si puo’ e transito 16esimo
Dal terzo giro prendo il mio ritmo e sorpasso dopo sorpasso finiro’ settimo a 3 metri dal sesto ma molto lontano dalla coppia che si e’ giocata il quarto e quinto posto e lontanissimo dai primi tre ovvero Tosi Borini Vacchini   

Apro l'angolo del piangina ma lo chiudo in un paio di righe tranquilli :

Mancata un po’ di fortuna in partenza
Mancata un po’ di convinzione   
Devo poi anche ammettere poi che pago ancora molto nella guida e nel tratto di prato son venuti fuori tutti i miei limiti
C’e’ ancora da studiare e questo mi da grinta e speranza che possa ancora migliorare ... forse :-)

Nelle spettacolari gare del pomeriggio dove si son dati battaglia junior senior e veterani ho visto cosa vuol dire saper guidare o semplicemente spingere …


Comunque bellissima giornata ben organizzata e bellissime lotte sul campo di gara e fuori


Se non erro il computo delle maglie e' così distribuito :

2 maglie in piemonte 2 maglie ai veneti e 8 in lombardia 
direi equilibrato hahahahahahahaaaa 
la corazzata Pegno e' affondata finita kaputt 

Finita la corsa ci siamo dati ai festeggiamenti mischiando come da tradizione rossi importanti a prosecchi e rosati e poi il viaggio di ritorno e' finito a notte fonda disfatti ma felici 
grazie a tutti quelli che c'erano e chi non c'era ...







       

A noi interessa questo National Championship ... :-)

venerdì 9 gennaio 2015

Si va ... !!!


Equipaggio formato

Branca con il suo camperone
Monetta Senior
Monetta Junior
Borellik
Loca

Domani si parte alla volta di Falzè di Piave
Italiano Cx Acsi

Dal Triveneto e dall'Emilia Romagna arriveranno gambe forgiate nel metallo dai polpacci bionici
Energumeni il cui unico credo e' il fuorisoglia e la sportellata dura
Adoratori del fango e della ruota stretta tassellata
Funamboli della scivolata controllata

Noi Lombardo-Piemontesi si vendera' cara la pelle
Promettiamo bagarre totale
Con le fiandre nel cuore e guidati dallo sguardo severo del Profeta scateneremo in partenza i corazzieri degli Uslenghi e poi si salvi chi può !!!
Banzaiiii

martedì 6 gennaio 2015

Dalmine Cx per la Maglia del Regionale Acsi

E sono alla terza in tre giorni
Percorso inedito
A me e' piaciuto
Era molto da gambone ignorante ma era anche tecnico e scivolosissimo
12 neuri l'iscrizione non piace perche si sa c'e' crisi
Partono anche le mtb ma non per la maglia e' questo e' buono e giusto
Comunque alle 13,30 partiamo per fortuna non con le donne davanti a noi come in un primo momento era sembrato
Via lanciatissimo con Stagnoli che spacca al catena 20 metri dopo il via
Prende la testa il mio omonimo orobico con dietro Tosi Stroili Vacchini
Prime assi e gobbetta che immette su un tratto di asfalto dove Vacchini stallona e cade malamente ma nulla di grave
Intanto Tosi prende qualche metro
Ci metto un paio di giri per prendere il mio omonimo ma quando passo lui mi raggiunge e mi passa Slanzi che a sua volta raggiunge Stroili e fanno un paio di giri assieme 40 metri davanti a me
Sono quarto ma non mollo
A due dalla fine Slanzi cede un pelo e lo aggancio
Lo passo con fatica e lo distanzio quello che serve per tenerlo dietro fino all'arrivo
Siamo tutti al limite
Chiudo terzo ... va benissimo !
Oggi non si poteva sbagliare niente perché una scivolata costava il podio e scivolare oggi era facilissimo ....
Garone di Stroili che non ha mollato in metro dall'inizio alla fine e solita prestazione disarmate di Tosi
Ma quanto mi son divertito anche oggi !!!
Ora si recupera e domenica si va a fare la guerra coi veneti in casa loro ... saranno cazzi ma ci godremo ogni attimo di questi momenti di vita sportiva come fosse l'ultimo !

Con in mente le gesta del mito in foto :-)


lunedì 5 gennaio 2015

Cigliano Cx






































Altra giornata di sole tiepido e le cime innevate del canavese a farci da contorno
Tengo buona la schiena con un lungo riscaldamento ed esercizi di allungamento
Percorso molto migliorato rispetto allo scorso anno con un tratto di fangazza che ha spaventato molti ma che ha esaltato gli intenditori
Oggi me la giocavo per lo piu' con Borini Luraghi Tursi e Pagani oltre ai Montagner Stagnoli etc
Partenza alla Vanderholeshot di Tursi con appiccicato Borini che prendono di corsa il tratto fangoso come se avessero svaligiato la banca del paese
Poi si entrava in un lungo campo molle di granturco falciato quindi pezzo di strada bianca e dentro tra filari interminabili di kiwi con altro terreno molle e colloso poi ancora prato fango e traguardo
Passo primo al primo giro poi al secondo mi raggiunge Luraghi e facciamo 4 altri giri a fiamma
Dietro abbiamo un buon gap sugli inseguitori e tiriamo il fiato
Due giri e taglio il traguardo con qualche metro su un ottimo Luraghi quindi Borini Montagner Pagani Tursi e via via tutti gli altri ...
Vittoria veramente goduta anche perche' assolutamente insperata ed inaspettata !
Domani si va a fare il regionale
Finalmente la maglia la daranno solo a quelli con la bici da Cx ... qualcosa si muove.

Flanders Love Forever !


BPost Trophy 2014-15 - Baal

domenica 4 gennaio 2015

Bogogno 2015

Finito il 2014 con il 26 a Borgo d'Ale ed il 28 a Vigliano Biellese su due bei percorsi
Iniziato un altro anno
Siamo a Bogogno io e Borellik
Primo momento di incazzatura caina perché non vogliono far partire Borellik ma poi con la ragione le cose si risolvono sempre
Tiriamo giu' le bici dalla macchina e mentre monto le ruote CRIK suono sordo nella parte lombare della mia schiena
mi scappa anche un urlo di dolore
Tra una serie interminabile di invocazioni alle divinita conosciute e sconosciute mi rimetto dritto e cerco di capire se riesco a pedalare
Un'attimo dopo scopro anche di aver lasciato lo zaino con tutto l'occorrente nella mia macchina parcheggiata a casa del Borellik
Per fortuna sono gia' con il body indosso e le scarpe almeno quello le ho portate
Il cervello deve essere rimasto in liguria ...
Provo a pedalare e sembra che la schiena mi lasci giocare
Problema nello scendere fare gli ostacoli e risalire
Mi scaldo bene
Parto scoglionato ed inferocito
Al secondo giro mi sdraio proprio sugli ostacoli ma riparto
Intanto la corsa ha preso la sua strada e dopo un paio di giri con Vianini al comando e dietro a lui Tosi Vacchini Borini Luraghi Zamboni Tursi io Pagani Stagnoli a far da trenino
Tosi rompe gli indugi alla vista dei primi doppiati e se ne va
Dietro fanno l'andatura Vacchini e Borini a turno un paio di giri
poi tiro gli ultimi due giri io
ci sono solo Borini e Vacchini per giocarsi la seconda posizione al suono della campana
All'ultimo giro volata per prendere la discesa ed entro primo io
poi in salita Borini si fa largo senza troppi complimenti tra un paio di doppiati
Vacchini lo segue ed io arranco ma non mollo e riesco a passare Vacchini all'ultima curva
chiudo terzo
Ora cerotto bertelli :-) perche' domani voglio correre ancora !


domenica 21 dicembre 2014

Albiano Cx + Gravellona Lomellina Cx

Ultima doppietta della stagione
Si correrà ancora il 26 ed il 28 poi finisce il 2014
Aimeh siamo gia' verso la fine della breve stagione del Cx
Ai primi di febbraio si chiude la baracca e si proseguira' solo con il Cx Single Speed giusto per divertirsi con gli sbarbati
Sabato con Borellik andiamo in Canavese
Troviamo una giornata favolosa con punte da 14 gradi
Troviamo altresì un percorso dalle mille curve e mille gobbette in un centro ippico piacevole incorniciato da cime innevate che fan sognare
Una volta provato son convinto che e' la gara per il Pagani ciclocrossista di rango con passato da elite e dalla guida sopraffina
Poi ci allineiamo e sotto la guida del mitico Riconda si parte
Parte forte un rinato Stagnoli io riesco ad accodarmi
Mezzo giro e prendo la testa della gara
Faccio due giri forte e Stagnoli e' ad una decina di secondi
di Pagani neanche l'ombra ...
Mi rilasso e cerco di guidare pulito senza strafare tenendo invariato il distacco da Stagnoli senonché a 4 giri dalla fine vedo Pagani che si fa sotto a velocità doppia ed apro anche io il gas a tutta
3 giri e lui mi guadagna un pelo ogni giro
inizia il delirio dei doppiati
2 giri e Pagani e' sempre piu' vicino
ma proprio all'ultimo giro quando stava quasi per riagganciarmi nel passare un gruppetto di 5 doppiati a me va meglio di lui e mi presento sul traguardo in solitaria a braccia alzate ! ... Pauraaa !!! secondo Pagani e terzo Stagnoli a completare il podio
Bella gara anche del nostro amico Zamboni che chiude sesto e bella vittoria di Gelli nei Super che piega il coriaceo Sommaruga !
Quinto e ottavo il Branca e Borellik nei veterani dominati da Paiato
Rientro nella nebbia ma correre in manica corta il 20 dicembre non ha prezzo !!!

Oggi a Gravellona altro scenario
Nebbia umido a palla e 4 gradi
Percorso che gira in senso contrario rispetto al solito e qualche variante positiva e anche negativa ovvero ci fan girare in un campo nuovo con due imbuti e curve assolutamente non gradite e strettissime quando invece c'era spazio per disegnare dei bei curvoni veloci da fare in piega ...
Bello invece il giro sulla collinetta con due discesine da fare senza toccare i freni e che invece han creato problemi a molti ed i due rettilinei che finalmente ci han regalato
Oggi partiamo in 25
Pronti via e Slanzi davanti a me perde il pedale e quasi mi fa finire nel lago poi si crea subito al primo giro un trenino di 4 con Tosi Borini Luraghi e Vacchini che menano decisi
Io sono dietro ad inseguire con Vainini e Slanzi attaccati poi via via Stroili Migliorin Stagnoli ...
Ci metto due giri per rientrare e quando rientro sfiammo subito
e' un fuoco di paglia ma creo un po di scompiglio
Ne approfitta Tosi che prende il largo con Borini ad inseguirlo ad una ventina di metri
Dietro io con Vacchini appiccicato alla ruota
Luraghi reduce da influenza cede e spariscono dietro anche Vianini e Slanzi
Faccio 4 giri a cercar di rientrare su Borini ma non guadagno
Vacchini e' la mia ombra e non molla e proprio dopo l'ultima curva, complici anche due doppiati che questa volta hanno ostacolato piu' me di lui, secondo i giudici riesce e mettermi la ruota davanti in volata
amen
giu' dal podio
vado in pari con sabato dove i doppiati mi han giocato a favore
qui la foto dell'arrivo con in mezzo uno dei due intrusi ... :-)


A fine corsa mi avvicina un concorrente fresco di ciclocross e mi dice:
il ciclocross e' strano perche' quelli forti son fin gentili ed a volte ringraziano quando li fai passare invece quali che vanno piano sono piu' scorbutici e non ti cedono strada mai