venerdì 23 dicembre 2011

Koppa Kobram Ozzero Pass

Sfidando le intemperie e le promesse
senza chiacchiere ne distintivo i manetta si sono radunati per la mitica Coppa Kobram-Selva Ozzero.
13 giri di portate che solo i migliori possono sopportare.
Partenza alla chitichella e Loca accende la miccia con il primo brindisi,
con Gigi che ci picchia dentro e in men che non si dica siamo fuori in 5.
Si gira regolari agli antipasti nonostante il buon Boni dr Roberto si
dimostra prestante a aggressivo con il pane, mentre il neofita entrato per un pelo con la birra nella fuga giusta guarda sornione lo svilupparsi della corsa.
Alla fine degli antipasti andatura a chianti sostenuta e in un batter di ciglio si arriva ai primi.
La buona forchetta Vetrello dimostra subito la forma aggredendo a piu' riprese
le pirofile, ma nessuno si stacca e si procede compatti e regolari ai secondi...
Qualche scattino nervoso sulla carne ben rintuzzato a turno ed al secondo giro di carne e formaggi Vetrello allunga guadagnando 500 grammi di portata sul resto del gruppo
E' ormai incontenibile
Dolci e caffe schiantano i tentativi di rientro e Vetrello vince con il cucchiaino e la vaschetta della crema
dei dolci a mani basse.
Premiazione con grappe erbe amari e chi piu' ne ha piu ne metta
Al prossimo giro manetta a qualcuno sulla Ozzero verra' voglia di girare per una stradina che sembra
perdersi nel nulla, ma che invece spalanca le porte del paradiso!


Jah e' con noi

1 commento:

  1. grandioso anche a commentare il pranzo ...
    d.g.

    RispondiElimina