giovedì 27 marzo 2014

Da non perdere !!!


Cosa spinge migliaia di persone ad alzarsi alle 5 ogni domenica,
inforcare la bicicletta
pedalare fino a quando l'acido lattico diventa insopportabile?
Cosa li porta a trascurare la famiglia e gli amici
e a sfinirsi di fatica macinando chilometri e chilometri di salita?
Chi l'ha provato conosce la risposta:
la bicicletta stanca il fisico, ma cura l'anima.
Pedalare è come cullare la mente
verso un Nirvana in cui tutto il resto del mondo trova un suo equilibrio.
E chi lo sa, come Giacomo Pellizzari, può anche permettersi di prendere in giro tic e manie dei pedalatori folli e di denunciare vizi e veleni di uno sport che non è solo epica e poesia.
Non c'è ciclista (della domenica e non) che non si sentirà chiamato in causa.
Perché per Pellizzari questo è il vero senso:

IL CICLISMO SIAMO NOI.

Grazie Giacomo !!!

Nessun commento:

Posta un commento