lunedì 2 marzo 2015

Back In Oltrepo' & Ethixx disastro

Venerdi' chiudo l'allenamento alle 20.30
Sabato dedicato allo sci con belle soddisfazioni dalle figlie che migliorano ed io che ritrovo i movimenti  grazie anche ad una neve favolosa ed agli sci appena laminati
Domenica destinazione Oltrepo' per vedere se e' rimasto tutto apposto come lo avevo lasciato a ottobre
Sveglia comoda colazione da 3000 calorie ed esco di casa che son le 9 passate da poco
Aria pesante umida e fredda
Pensavo di poter azzardate una manica lunga ed invece il giubbotto ci sta ancora tutto
Mi trovo con i compari appena fuori Pavia e via verso la Bressana
Quindi un po' di girovagare nella ventosa bassa prima di puntare la valle versa
Inedita salita di Donelasco che come al solito in oltrepo' regala piacevoli panorami finalmente inondati di sole quindi si va a fare "il braccio" e si torna a Montu' e si riscende nella Valle Versa
Andiamo a fare acqua alla fonte vicina al bottiglione e su per Montescano per concludere poi con poramica discesa a Broni e rientro a Milano via Ponte della Becca Pavia Certosa Binasco ...
150km che nel pomeriggio mi hanno steso senza forze di fronte alla diretta della Kurne Bruxelles Kurne dove il solito Kav ha battuto nettamente Kristoff e Viviani in una bella e pulita volata riportando il sorriso nella Ethixx Quick-Step dopo il disastro di sabato all'Omloop.

Omloop Het Nieuwsbab ovvero la vecchia Het Volk ovvero un piccolo giro delle Fiandre semplicemente piu' corto di un centinaio di km ma con molti dei muri storici della Ronde ...

Devo dire che ho rivisto un paio di volte gli ultimi km dell'Omloop ed ancora non ci credo
Non riesco a credere che uno come Boonen con 15 anni di carriera sulle spalle abbia commesso un errore tale e che Terpstra e Vandenberg non siano riusciti a tamponare gli errori di Boonen e la forza omicida di Stannard
Stannard si e' trovato nell'azione giusta ai meno 30 e son certo che non sembrava vero neanche a lui che i 3 della Ethixx lavoravano come muli senza chiedere cambi se non fino ai meno 5 dove Boonen tenta la mossa suicida dello scattone per arrivare da solo ( per farsi chiudere da Stannard in meno di 500mt ) quando se avesse aspettato la volata gli avrebbe dato 4 bici
E Vandenberg che insegue Terpstra in contropiede favorendo solo il rientro di Stannard
E lo stesso Terpstra che decide di anticipare la volata a due tagliando fuori Boonen che era a 20 metri e facendosi passare sulla linea ...
Incredibile a dir poco
Il belgio ciclistico e' in lutto
La Flandria piange questa tattica sciagurata di cui si parlerà per anni soprattutto se restera' l'unica classica del pavè che Boonen non metterà nel suo palmares.

Certo e' che l'inglesone stara' ancora ridendosela adesso !!!


Comunque a mio parere l'uomo piu' forte era Sep Vanmarcke.

1 commento:

  1. Debon! Anch'io non ho ancora capito xkè boonen sia partito cosi...

    RispondiElimina