lunedì 4 gennaio 2016

Baretti e bomboloni non mi avrete

Rientrato dalla terra dei liguri sabato con tanto di bufera di neve in zona Novi Ligure mi ritrovo anche Milano lievemente imbiancata
Tre giorni di allenamento attorno ai 12 gradi su 4 giorni di permanenza
Non mi lamento
Comunque diciamolo non e' piu' la liguria di una decina di anni fa dove si partiva da Borghetto lancia in resta e si fiatava solo in cima alla Cipressa senza guardarci neanche in faccia
Poi giu' dalla Cipressa e via a menarcele di santa ragione su tutti i capi senza aspettare niente e nessuno con tanto di volata sulla piana o sul capo di Borghetto 
Felici solo se si arrivava in gruppetto ristretto di 4 o 5
Contenti e sfiniti 
Altri tempi
Punto
Ora si parte tranquilli
Si raccolgono adepti strada facendo
Si fanno amabili chiacchiere risate pacche sulle spalle
Il Berta che una volta divideva gli uomini dai mezzi uomini ora e' diventato uno spauracchio
Lo si aggira
Si fanno le antenne
Ogni tanto addirittura si passa sotto al Berta su una strada che non pensavo esistesse e che dovrebbero vietare ai ciclisti 
E poi baretti
Baretti e foto a non finire
Selfie con tutti i cartelli della riviera di ponente
Tutti in cerca di condivisioni e di Like 
Selfie con tutte le donne in gruppo
Donne che ora son tante
Donne che dettano tempi e ritmi 
Donne che creano dei veri e propri clan di sudditi a loro devoti
E' il nuovo ciclismo a cui non mi adeguero' mai
... forse :-)


8 commenti:

  1. io dico GLI UOMINI IN BICI LE DONNE A FARE LA CALZA !!!

    RispondiElimina
  2. illuminato? facile parlare da gay..

    RispondiElimina
  3. io adoro le donne singolarmente ma anche in gruppo

    RispondiElimina
  4. Tieni duro domani è la befana, al rogo tutte al rogo!! Griderannoglieretici!

    RispondiElimina
  5. Stima come sempre !
    Rad

    RispondiElimina
  6. Era da tempo che non leggevo qualcosa di così autentico. Questo ciclismo "social" non lo digerisco.

    RispondiElimina
  7. Hai scelto la westocast ed il gruppo sbagliato.
    Tu chiama, io rispondo, e poi il gruppetto giusto no-foto, no-telefoni, no-cazzi, no-mazzi, no-bar, solo soffrire te lo offro io.

    RispondiElimina