domenica 28 febbraio 2010

Sunday

Camogli ...
Camogli mi aspettava e la gamba e' pronta a far sfracelli ...
La rifinitura del sabato mi ha dato ottime sensazioni
mi sento veramente bene, provo quella piacevole sensazione di forza, di gamba tonica, piena ...
In settimana mi sono sparato dei bei km, di qualita' e quantita', ero anche riuscito a calare di ben 150 gr ...
la salita di Uscio la conosco bene a causa del mio peregrinare per la liguria intera ...
so che vai su di potenza, che e' pedalabile e lunga come piace a me ...
i presupposti per divertirsi ci sono tutti a parte che forse piovera' ma non sara' certo l'acqua a fermarmi ...
la squadra sara' ai nastri di partenza quasi al completo, in molti sono partiti sabato noi si partira' all'alba as usual ...
insomma siamo alla vigilia di una di quelle giornate che resteranno nel cuore, ma, sabato sera mia figlia grande mi guarda con i suoi occhi e qualcosa dentro di me cambia, poco dopo anche mia figlia piccola mi guarda, mi sento vacillare, le mie convinzioni crollano, sciolte come neve al sole, "come lacrime nella pioggia" no, non e' ancora tempo di morire come diceva Rutger Hauer, ma la forza mi ha lasciato ed a Camogli non sono andato, chissa' se tornera' e quando tornera' o se dovro' chiedere aiuto ai miei amici del nono piano del San Paolo ... :-)

14 commenti:

  1. Ragazzo triste dei Manetta28 febbraio 2010 10:29

    Noooooo.....Mi è cascato il mondo...eri il mio Mito e non sei andato a Camogli????Avevo scomesso con La ragazza triste dei Manetta che arrivavi nei primi 100,e ivece!!!!chi mi paga adesso la scomessa???Una settimana di lavapiatti,uffa sei una checca!!!!

    RispondiElimina
  2. Cavoli , il numero lo potevi dare al mitico Giulio!

    RispondiElimina
  3. Loca hai fatto bene a guardare negli occhi le tue figlie !!!
    a Camogli diluvio e freddo della madonna

    RispondiElimina
  4. Solo i pirla partono con acqua e freddo ...
    Siamo amatori non professionisti, dai ragazzi non dimentichiamocelo ...

    RispondiElimina
  5. Don Mazzi vai a dire massa!!!

    RispondiElimina
  6. Allora tutti quegli che sono partiti sono dei pirla???Ogni uno in bici fa quello che crede partire col sole o con la pioggia,con la neve o con la grandine,l'importante è divertirsi io sono partito e non mi sento affatto un Pirla anzi...mi sono divertito tantissimo quindi Don Mazzi.....!!!!!

    RispondiElimina
  7. Anche io di regola non parto quando il tempo e' brutto, ho famiglia ed una professione in proprio dove se non ci sono io l'attivita' non va avanti, pero' uno e' libero di fare cio' che vuole nella vita Marrazzo insegna

    RispondiElimina
  8. Loca mi fai morir dal ridere con questi racconti

    RispondiElimina
  9. Ci saranno altre giornate gloriose x noi Loca....

    RispondiElimina
  10. Bravo Loca !! Hai fatto la cosa migliore ... le tue figlie crescono invece Camogli rimane sempre là con le sue salite da fare sempre ... che la buona salute ci accompagni !!! Ciao

    RispondiElimina
  11. Ragazzo triste dei Manetta1 marzo 2010 08:38

    Cavoli,mi sembrate tutti usciti dal libro cuore.....tutti sdolcinati ma cosa vi da il Loca????Vi avviso il Loca è soltanto mio....!!!uffa anzi doppio uffa!!!

    RispondiElimina
  12. Ciro for president1 marzo 2010 08:45

    Caro Don Mazzi...Io non giudico chi va a correre con la pioggia o con il sole...però mi fa icazzare chi fà la predica quindi,Ti faccio sapere sono andato a Camogli ho corso mi sono divertito,che cosa voglio della vita.....un Lucano????vivi e lascia vivere!!!

    RispondiElimina
  13. Don Mazza di Fuoco1 marzo 2010 09:33

    Voi miserabili scherzate con il fuoco

    RispondiElimina