martedì 25 maggio 2010

La fuga era tempo che non arrivava !!!

E si !!!
Era proprio tanto che al giro serale dei manetta non arrivava la fuga ...
C'e' voluta una giornata di sole e vento teso
due omini di arancio vestiti
il nipote del Liani ed il biondo di Binasco a fare l'inferno !!!

Oggi e' stata subito dura
Arriviamo a meta' giro tutti abbastanza piegati
dopo Motta sgasatoni cattivi fino a Besate
poi si fiata fino a Fallavecchia
fuori dalla buca altra sfiammata dura fino al bivio di Morimondo
in molti cedono
molti sono al gancio
gli arancioni no !!
e si va via quasi da fiagiani ...
poi in 5 andatura folle
e ciao ciao a tutti !!!
YEAHHHHH

9 commenti:

  1. ..Ci hanno lasciato fare .. comunque ci siamo divertiti .. che e' quello che conta .. grazie a tutti .. w la bicicletta!

    RispondiElimina
  2. dimenticavo .... GRANDE LOCAAAAAAAAAAAAA!!!!!

    RispondiElimina
  3. Il Magherno bike fa brutttto!!

    RispondiElimina
  4. grandissimo allenamento di qualità, sono molto contento di avere scoperto un gruppo di atleti del genere con cui condividere il piacere di questo bellissimo sport.
    Grazie a tutti

    RispondiElimina
  5. Strano che Marziano "The Man"
    abbia lasciato fare ...

    RispondiElimina
  6. si, in effetti ... .. pero' mi sembra che i manetta non siano "solo The Man" ,, .. c'era un bel po' di brutta gente la' dietro .. vedrete che la prossima volta ci marcano stretti .. anche se martedi' scorso avevamo "rotto" un paio di volte .. ma alla fine si gioca .. alle gare e' un altra fatica...

    RispondiElimina
  7. Amico di vetrello26 maggio 2010 04:13

    Dietro abbiamo fatto gioco di squadra

    RispondiElimina
  8. oggi la cronaca della fuga la faccio io....
    appena dentro la buca il mio amico di amici non faccio nomi Vianini giorgio allarga le braccia ed insieme a me e Apollonio parte un super muro al grido di sono tutti miei amici.
    i pochi che tentano di rientrare leggi Floriano ed un altro paio rimbalzano mentre noi tra le grida di amicizia farlocche su FB e altro continuiamo a fare il tappo.
    Apollonio tiene tutti in riga e con un andatura medio alta mi guarda e ride dicendo che siamo come il tappo di spumante.
    a caselle mentre voialtri rusate the man assicura che lui nn vuole fare niente anche se nn sa neppure se catalogarvi tra gli amici, i nemici, o semplici bastardi....
    poi il vento comincia a girare, ed il gruppo si sveglia con delle trenate vigorose..
    si ricomincia a intravedervi e sono sicuro che il vento lo sentivate piu' di noi...
    poi mentre si comincia a guadagnare e si sta tutti dritti avete svoltato x la gioia dei pochi superstiti...
    complimenti per il buon lavoro svolto ma la prossima volta se nn si fa baretto col piffero che faccio il tappo!!!!!

    RispondiElimina
  9. il padrone del baretto di corsico26 maggio 2010 09:12

    in effetti è giunto il momento di proporre il baretto come secondo appuntamento fisso della serata....... un modo per stare insieme, rinfrescarsi e farsi due risate!

    RispondiElimina