lunedì 28 novembre 2011

Comazzo Ciclocross


Bellissima giornata con un sole deciso a scaldare l'aria
Arrivo di buon'ora mi iscrivo e mi preparo
Dimenticato a casa nell'ordine:
Calze termiche e maglia intima
Faccio un giro di ricognizione
Il tracciato e' ancora da solcare ma il terreno e' duro
Percorso da vero ciclocross e se fosse lungo il doppio e con qualche gobbetta sarebbe il top !
Sgonfio un po' i Tufo e mi faccio un altro giro
Poi quattro chiacchiere con i presenti ultima sistemata alla bici ed e' ora di partire
Compaiono all'ultimo momento il mitico PG della Stazione delle Biciclette di SanDonato assieme a Super Paolo in sella ad una bellissima Specy Crux e LelOne al battesimo del cross
Appello dei Veterani
Caroni Vacchini Tognolo Monetta ... insomma i cagnacci ci sono tutti e siamo in tutto in 16
Fischio
Via
Rimango al solito intruppato perche' non voglio mai rischiare nulla alla prima curva
Poi ci allunghiamo subito e passo settimo alla prima tornata
Alla seconda sesto
Davanti ho Slanzi del Battistella ma ha un altro passo
Dietro ho un gruppetto che mi bracca
Sono Forzani Prati e Schiantarelli
Non mi mollano
Sono 12 i giri
Siamo a meta' corsa e mi sembra di essere in gara da una vita
Cerco di far girare il 50 nel tratto in discesa ma e' sempre piu' duro
Urge cambiare con corona da 44 o max 46 perche' il 50 e' veramente impossibile
Tengo comunque fino alla fine incitato dal buon Radice tenuto fuori dalla gara da un giudice fiscalissimo
Bella premiazione finale

Fast Ride

8 commenti:

  1. La mai prima ora all'inferno!!!! che goduria....mazzate sui denti a non finire ma troppo divertimento......e ora sotto ad allenarsi...!
    grande Loca....viaggiavi che era una piacere vederti!

    RispondiElimina
  2. Loca se fai sempre sesto e dividi il sacchettone vengo a tutte le gare ad incitarti!!
    Bravo loca avanti così!
    X domenica rinuncia alle ferie !

    RispondiElimina
  3. Bellissima esperienza! Ero anch'io all'esordio e come sempre, quando si approccia un nuovo sport (perchè di questo si tratta), ci vuole grande umiltà !
    Marco, al primo giro quando hai sgasato sui due drittoni, per risalire il gruppo, mi sembrava pedalassi sull'asfalto... Complimenti anche a PG.
    Paolo

    RispondiElimina
  4. Marco, te l'avevo detto!
    Però non fare scelte dettate dall'onda emotiva..e mi spiego. Qui da me ci sono alcuni de "gli invincibili" che montano UNA SOLA corona davanti. 39 o 40 o 41, così va' bene anche una guarnitura da strada. Ma occhio! Butta giù due sviluppi metrici, confrontali...
    Io prox anno SOLO 40 e 11-28 dietro...SICURO!
    Ah...e dirò ADDIO alle cadute di catena!!!! E il mio rapporto con le chiesa ne gioverà...
    JB

    RispondiElimina
  5. Bella Lele sempre presente d'ora in avanti al Master !
    DR magari facessi sempre sesto, ieri mancavano un po' di cavalli di razza ...
    Paolo il tuo esordio ricalca fedelmente il mio ma lo so che sei un putrellone da paura !!!
    Gianni appena posso lo monto
    JB dietro ho 11 25 quindi ci puo' stare un 44

    RispondiElimina
  6. Loca io ti consiglio il 44, sempre meglio agile piuttosto che cementarsi le gambe con i rapportoni

    RispondiElimina
  7. L omino in fondo con le maniche rosse sono io !

    RispondiElimina