lunedì 23 dicembre 2013

... e fangazza e' stata !!!


La foto e' dell'anno scorso dove faceva un freddo polare
Quest'anno 6 gradi e fango a profusione
Percorso sempre bello
Un primo tratto da guidare poi da spingere fino alla collinetta
Collinetta che si e' rivelata veramente infame
Si saliva prima in bici/corsa poi si risaliva da una scalinata in pietroni
Quindi bel rettilineo e poi dentro e fuori classico fino al traguardo il leggera salita
Siamo in 25
Pienone tra i veterani
Sono in prima fila ma cicco l'aggancio del pedale e mi ritrovo molto indietro
Le prime curve sono un delirio di sportellate scivolate entrate kamikaze
Riesco a stare in piedi e poi inizio la rimonta
Risalgo
Passo Prati RadIce Ballini Denti Liberali 
Poi al secondo giro punto Crivellari, Noe' e Toniolo
Insisto deciso a testa bassa e col fiato cortissimo ma vedo profilarsi la sagoma di Monetta davanti
E' a portata
Quasi non ci credo ma insisto nell'azione e lo aggancio
Mi ingarello di brutto con Monetta
Sono esaltato perche' l'ho sempre visto col binocolo
Ci superiamo a turno ma sempre puliti
Zero scorrettezze Ale e' un signore
Intanto le bici si fanno di marmo
Quasi non giran piu' le ruote dal fango accumulato
Ho piazzato la seconda bici in zona traguardo ma non la cambio
Tengo duro can la Ridley
Riesco a scavare un piccolo gap al penultimo giro sputando l'anima
Monetta cede le armi
Me lo segno tra i ricordi indelebili perche' battere Monetta sarà una cosa difficilmente ripetibile
Mi godo il terzo posto dietro al solito Luraghi e all'imbattibile Bonalda

Oggi si riposa e domani si sfanga ancora ad Albonese per santificare la vigilia !!!

2 commenti:

  1. è proprio vero che il mondo sta cambiando.. ogni regola viene stravolta..una volta bisognava fare sacrifici per andare forte,ora basta una settimana di alcol e panettone per battere Monetta :-D
    vai Loca sei tutti noi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... il panettone non l'ho ancora mangiato :-(

      Elimina