mercoledì 30 marzo 2011

Storie di Fratellanza

Dopo mesi di buio finalmente e' ora legale e noi, come degli illegali,
ci ripresentiamo al solito posto per la prima della stagione.
Al raduno in conca solite facce belle rilassate, e qualche nuovo
giovane bello fresco, saluti e pacche sulle spalle come si conviene tra
stimatissimi e puntuali si parte.
Piccolo trotto fino al burlagio', poi subito bagarre con qualche
scattino ed il vento che lascia presagire un bel pomeriggio di
sofferenza.
A Binasco ci ricompattiamo dopo un piccolo allungo con due sbarbi, il
loca prevede grossi mal di testa per tutti, e cominciano gli scatti che
fanno male.
Luca della mantovani fa capire subito che ora e' un prima serie e
quindi con una rasoiata allunga tutto il gruppo.
In fila indiana e con un po' di vento fatica nera, Marziano
rappresentante cambia in testa ed il gruppo si rompe..
mi volto un attimo e vedo che siamo in quindici con dentro gente che
rusa, quindi mi attacco e resisto.
i marziano, amici, uo, caraci, il biondino della binasco con compare,
uno sbarbo, varinelli che pesta duro e luca con socio imprimono un
ritmo forsennato.
faccio quello che posso e do anche un paio di cambi ma quasi a motta
mi sento alla frutta.
dietro loca cerca di rientrare ma controvento e senza troppo aiuto
fatica da par suo, piu' dietro e' il disastro disordinato in tre gruppi
senza contare quelli che hanno tagliato.
grido di rallentare e di ricompattarci un momento.
mi guardano male e provo a spiegare che siamo alla prima
uscita e magari si puo' pensare di stare un po' tutti assieme.
marziano senior dice di non essersi nemmeno accorto della rottura del
gruppo ma intanto a parlare si rallenta un momento e il primo gruppetto
rientra.
ora respiro ma dentro mi sento un po' meglio, e guardando le altre
facce direi che oggi va cosi, a tutta come solito, ma almeno in
compagnia di gente giusta.
buca di morimondo, ci entriamo in trenta, gli altri spariscono e non
li vedremo piu' per oggi.
luca continua a tenere la velocita' alta e si vede che la val
d'intelvi fa bene alle gambe.
ozzero pass a tutta con vari e loca che prendono un po' di metri, ma
the man nega autorizzazione alla fuga e chiude da par suo.
caselle stradone e rosate a tutta, piegati con i denti sul manubrio
ma nessuno si stacca e quindi che la volata regolare o farlocca,
camuffa o neutralizzata, con casco o bandana sara', con in premio una
serie di cazzi buffi da antologia.
avendone gia' troppi devio con il loca a trezzano, via comodi verso
casa con i commenti che si sprecano ma si sa:
SOLO UN DROGATO DI BICI RICONOSCE UN ALTRO DROGATO DI BICI SEMPLICEMENTE GUARDANDOLO!!!
quindi via a casa, giovedi si replica, quindi basta crostini di
polase e brodo di tartaruga, ora si va a barbabietola, ma non piu' di
300 grammi per volta.
si rischia di asciugarsi!

Per sempre vostro : AntonyGlass alias Vetrello

9 commenti:

  1. Maestro di Sci30 marzo 2011 14:14

    Bela Vetrello ti stimo !! Settimana prossima ci vediamo ... ma solo ci vediamo, per girare con voi dovrò aspettare almeno fino a Pasqua. Ciao Leo

    RispondiElimina
  2. Amicone del Maestro di sci30 marzo 2011 14:24

    Stai preoccupato !
    Neanche a pasqua starai a ruota

    RispondiElimina
  3. Adesso sono mooolto preoccupato rinvio tutto al mese di Maggio. Ve saludi Ciao

    RispondiElimina
  4. Conte Antonio Arturo Agamennone De Curtis Stroppa Filippi30 marzo 2011 17:14

    I manetta della sera sono la plebe del pedale, i Nobili (Conti, Principi, Duca, Cavalieri e anche Laureati) escono alla mezza con la "Creme" delle due ruote. Voi della sera siete il nostro fratellino sfigato...... e attenti alle nutrie.

    RispondiElimina
  5. Pasquale Ametrano30 marzo 2011 17:41

    si bravi i conti i duchi ed i principi di sta bella scoffolazza ma se ci avete tutti il catetere al mezzogiorno !

    RispondiElimina
  6. a mezzogiorno si danno gli schiaffi
    alla sera siamo tutti amici

    RispondiElimina
  7. La Wanda (si legge Uanda)30 marzo 2011 20:03

    quelli della sera sono una banda di ricchioni

    RispondiElimina
  8. il fratellino di Wanda (si legge uanda)30 marzo 2011 21:55

    Per mia sorella Wanda nella vita hai conosciuto alti e bassi… e te li è sempre fatti tutti!! In amore ci vuole fortuna!?!

    RispondiElimina
  9. Ex uomo della Uanda31 marzo 2011 07:15

    tesoro quanto mi manchi !

    RispondiElimina