giovedì 21 luglio 2011

Tappa Quattro Cinque e Sei

1 ma quanto cazzo e' dura sta Transalp !!!
2 ma dove cazzo e' finita l'estate !!!
3 basta con la neve !!!

Tappa 4 da bressanone a san vigilio ovvero 3600 metri di dislivello
salite mediamente sui 15 20 % di pendenza con lunghi tratti al 30 fino a punte al 32 %
ovvero salite che uccidono le gambe e la testa
la giornata e' soleggiata e fa colduccio
si parte da bressanone e dopo 32 km di salita si scollina
poi ci sono tre salite in quota
quindi si scende fino in val badia a longega
da qui si va a piccolino e si parte con l'ultima salita mortale la forcella de cians o roba simile ...
arriviamo con 6 ore suonate ed una cotta epocale !!!
Distrutti dentro e fuori
Demoliti
Con la voglia di vendere al primo pirla che passa le Niner !!!
Ci sorregge la testa ed i compagni di avventura ovvero gli Iron Bikers Lanciano ed i Velociraptor di Lugo che ci danno morale ma siamo al caffe' grappa cognac contoooo

Tappa 5 da San Vigilio ad Arabba
Ci svegliamo con un diluvio mostruoso e nuvole basse
Fa anche un freddo becco molto piu' freddo di due giorni fa
Abbiamo due scollinamenti il primo a 2300 il secondo a 24oo
Siamo preoccupatissimi
Morale a zero
Alle 9 scocca il solito colpo di pistola e parte Highway to hell a tutto volume
Partiamo con smanicato e maglia lunga le scarpe arrotolate nella pellicola e pellicola anche sul casco ...c'e' in giro di tutto ... gente con i sacchi della monnezza addosso gente super attrezzata con completini Vaude o Gorebike wear gente con super impermeabili gente con pantaloni e giacche da neve morale tutti si sono attrezzati come potevano
Partiti
Il diluvio e' incessante
Dall'asfalto passiamo allo sterrato
La pendenza si fa subito cattiva
La pioggia si tramuta in neve quando arriviamo a quota 2000
Freddo micidiale
Le mani sono fottute
Non riesco neanche a cambiare
E' inferno vero
Stiamo malissimo
Allo scollinamento metto i guanti invernali asciutti e mantellina
Il freddo non molla e la pioggia neanche
Le mani si ricongelano in un attimo e non e non le sento piu'
Inizio a tremare come una foglia
La discesa e' difficile non so come faccio a frenare visto che non ho piu' sensibilita'
Morale con la mandibola che sbatte da sola e le braccia anche arriviamo giu' a Cortina
Al primo albergo ci infiliamo dentro
Cambiamo maglia intima dopo essere stati con le mani sotto l'acqua bollente per 10 minuti
Perdiamo una mezzoretta buona
Ma siamo pronti ad affrontare la seconda salita
La in cima c'e' il rifugio Averau e se il tempo non migliorera' decidiamo che ci metteremo dentro e ci faremo venire a prendere dalla mamma !
Ricominciamo a pedalare
Ma dopo 10 km arriviamo al secondo rifornimento e ci dicono che la tappa e' finita li ...
Cazzo a saperlo non ci fermavamo e non perdevamo mezzora per niente ...
Va beh che ci frega la classifica non ci interessa ci interessa la maglia da FINISCHER e nientaltro
Comunque si consuma un'ingiustizia imperdonabile poiche' tutti quelli con le macchine ed i camper al seguito si evitano la salita al Falzarego e la conseguante discesa del Giau con zero gradi per arrivare ad Alleghe
Il freddo del Giau ci ributta nel baratro
Arriviamo ad Alleghe stremati
Ci rincuoriamo un poco dopo una doccia bollente eterna ed un piatto di patatine fritte salsiccia alla griglia e boccale gigante di birracruda artigianale
La sera al pasta party ci mangiamo l'impossibile e incrociamo le dita per il giorno dopo

Tappa sei ovvero stamattina
Partiti da Alleghe alle 9 altro tappone devastante
Abbiamo davanti 9 salite con dentro anche il mitico Lusia
Altra tappa dal dislivello mostruoso ma divertentissima continui saliscenti cambi di ritmo sentieri nel bosco favolosi discese tecniche troppo fike dove i passistoni tedeschi sono ridicoli
Finiamo con 5 ore e 48 minuti dopo aver allungato il percorso per un errore
Siamo contenti Riva del Garda sembra piu' vicina anche se domani danno ancora tempo brutto
finger crossed !!!

3 commenti:

  1. vi stimo fratelli21 luglio 2011 19:37

    Forza ragazzi!!
    che domenica si t...ba.

    RispondiElimina
  2. Grande stima e rispetto per quello che stai facendo

    RispondiElimina
  3. Vai Vecio che è quasi finita...
    Grande stima Loca.
    Ciao

    RispondiElimina